Persone internaliste secondo Rotter

 

Fai il test di personalità di Rotter, per conoscere uno dei tratti di personalità importanti per la salute. Maturità psicologica e spirituale, Wenceslao Vial




 

Caratteristiche delle persone internaliste

 

  1. Convinzione predominante che sono loro a controllare le proprie azioni, la loro intera agenda di attività e le conseguenze di ciò che fanno (controllo interno).
  2. Tendenza ad attribuire il fallimento a una mancanza di abilità, bassa intelligenza, mancanza di forza fisica o bassa forza di volontà, perseveranza, sforzo, ecc.
  3. Tendenza a dominare le situazioni, a non accontentarsi di ciò che viene presentato e a lottare per raggiungere gli obiettivi.
  4. Tendono a controllare gli altri, sono esigenti, rapidi e portano più responsabilità.
  5. Di solito ottengono risultati migliori in ciò che si prefiggono.
  6. Hanno una salute migliore, perché sono convinti che molti fattori dipendono da loro: per questo si prendono più cura di se stessi, hanno degli orari ben organizzati e si sottopongono a controlli medici.


👌    Tra gli internisti troviamo persone più responsabili.




Svantaggi di un eccessivo controllo interno (internalisti estremi)

 

  1. Tendenza ad attribuire sempre il fallimento alla mancanza di capacità.
  2. Voler dominare tutte le situazioni, anticonformismo e lotta continua.
  3. Tendenza a controllare gli altri e a pretendere troppo da loro.
  4. Assumere più responsabilità del dovuto.
  5. Precipitazione.
  6. Uso eccessivo di strategie offensive.

 

Virtù che dovrebbero essere promosse nell'internalismo:

 

  • Umiltà. Riconoscere che non siamo capaci di tutto, che ci sono situazioni esterne e interne che in parte ci condizionano. Saper chiedere aiuto.
  • Abbandono e buon umore per contrastare l'iper-responsabilità.
  • Amicizia e valorizzazione degli altri: fare squadra, contare sugli altri.
  • Serenità per non cadere nell'attivismo.

 



 


Posta un commento

0 Commenti