Disturbo borderline di personalità

caratteristiche del tratto borderline o limite, icona del comportamento borderline



Caratteristiche del tratto borderline o limite



Il disturbo borderline appartiene al gruppo B: si osserva estroversione, emotività amplificata o imprevedibile.


  • Instabilità dell'immagine di sé 
  • Variazioni dell'umore, dell'affetto, del comportamento e delle relazioni interpersonali 
  • Gravi deficit di autostima
  • Marcata impulsività nel comportamento 
  • Ambivalenza nei sentimenti verso se stessi e verso gli altri
  • Fluttuazioni frequenti: felicità-tristezza, amore-odio, serenità-angoscia 
  • Alternanza di depressione e rabbia  
  • Cambiamenti drastici nella visione del mondo e degli altri
  • Tendenza a ferirsi fisicamente, per neutralizzare il dolore psicologico 

* È stato chiamato borderline dalla metà del XX secolo, perché si credeva che fosse al limite tra la psicosi e la nevrosi.

* Causa grandi problemi nelle relazioni interpersonali. È più evidente nella prima età adulta e tende ad attenuarsi nel corso degli anni.

* Colpisce soprattutto le donne (75%).

* Le persone spesso sentono di essere state private di cure nell'infanzia e cercano un'attenzione costante. 

* La prevalenza varia tra l'1,6 e il 5,9% della popolazione generale.



👉 Come affrontare un disturbo di personalità

Posta un commento

0 Commenti