Preghiera del umorismo di San Tommaso Moro

Maturità psicologica e vita cristiana, buon umore e santità, umorismo per prendere distanza dalle difficoltà e vivere felici, umorismo facilita amicizia con Dio e con le altre persone




Umorismo e santità nella preghiera di Tommaso Moro

(1478-1535)



«Signore,
dammi una buona digestione
e naturalmente anche qualcosa da digerire.
  
Donami la salute del corpo
e il buon umore necessario per mantenerla.

Donami, Signore, un’anima semplice
che sappia far tesoro
di tutto ciò ch’è buono e puro,
e non si spaventi alla vista del male,
ma piuttosto trovi sempre il modo
di rimettere le cose a posto.

Dammi un’anima che non conosca la noia,
i brontolamenti, i sospiri e i lamenti,
e non permettere
che mi crucci eccessivamente
per quella cosa troppo ingombrante
che si chiama “io”.

Dammi, Signore, il senso dell’umorismo.
Concedimi la grazia
di comprendere uno scherzo,
per scoprire nella vita un po’ di gioia
e farne parte anche agli altri.
Amen».





Fonte
: Libro Psicologia e vita cristiana. Cura della salute mentale e spirituale, p. 365. 

Posta un commento

0 Commenti